I dati sull’affluenza di turisti stranieri in Italia mostrano un trend in costante crescita, tanto nei periodi invernali quanto in quelli estivi. Le attrazione del belpaese fanno da traino ad un’economia in espansione, che punta sempre più ad un turismo sostenibile ed eco-friendly. Assieme a questa tendenza è sempre più radicata nel costume del viaggiatore medio l’abitudine di programmare un viaggio fai da te, grazie alla rete. In questo modo le Agenzie di Viaggio e le Ota vengono spesso bypassate e gli utenti si trovano a navigare sui siti web delle singole strutture ricettive.

Ecco i nostri consigli per non farsi trovare impreparati e non lasciarsi sfuggire i potenziAli clienti internazionali

1 – Fatevi trovare! Una SEO multilingue è uno strumento davvero utile per farsi scovare da un ampio pubblico internazionale!

2 – Usate materiale di comunicazione chiaro ed efficace: pensate ad un video, un’infografica o uno slideshow con un voiceover o sottotitoli in più lingue!

3 – Studiate una struttura del vostro sito facilmente navigabile, con un selettore di lingue chiaro ed user friendly

4 – Affidatevi a traduttori professionisti! Ogni lingua possiede una sfumatura di significati che va rispettata e valorizzata!

5 – Siate creativi! Popolate i vostri social di contenuti originali e personali!