Un anno se ne va ed è tempo di tirare le somme, anche per il mondo della traduzione. Oggi vogliamo divertirci con la stesura di una classifica di quelli che sono stati i trend di questo 2015, per capire i che direzione si sta muovendo questa disciplina mai uguale a se stessa. 3,2,1 … si parte!

#1

Traduzione fa rima con business, anzi, new business. Che sia online o offline l’approccio multilingue è un trend assolutamente in crescita e una condizione necessaria per essere competitivi su un mercato globale.

#2

Inglese? Sì, grazie, ma non solo! I mercati in espansione parlano cinese, russo e chi più ne ha più ne metta. Non vorrete mica farveli scappare, giusto?

#3

La traduzione rende belli! Quando parliamo di Brand Awareness non possiamo non considerare il valore internazionale di un marchio e questo valore è veicolato dalla comunicazione. La vostra strategia legata ai Social Network, al sito o alla carta stampata deve basarsi su solide basi linguistiche. In due parole? Traduttori madrelingua!

#4

I servizi di traduzione automatica sono in aumento, è un dato di fatto. In certi casi però, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio 😉 Alcune sfumature del linguaggio sono difficili da rendere e con la lingua non si scherza!

#5

Al quinto e ultimo posto una considerazione e un proposito per l’anno nuovo: dinamicità! Il mondo della comunicazione e della traduzione è in continuo movimento, vietato fermarsi! 🙂