Il 30 settembre si è festeggiata la giornata mondiale della traduzione, una ricorrenza promossa dalla FIT (federazione internazionale dei traduttori), che dal 1991 ha individuato nella giornata in cui si festeggia San Girolamo l’occasione per celebrare quest’arte professionale.

Ma come mai proprio in concomitanza con il festeggiamento di questo santo?

Forse non tutti sanno che questo teologo romano è stato l’autore della “Vulgata“, prima traduzione completa in lingua latina della Bibbia. Una vera e propria rivoluzione, che ha permesso la divulgazione di uno dei testi più influenti dell’intera tradizione letteraria mondiale.

Da quella traduzione epocale questa disciplina ne ha fatta di strada, ha cambiato pelle, si è raffinata ed è arrivata sino ad oggi, a confrontarsi con un mercato internazione, globale, fatto di migliaia di lingue sempre in movimento.

Festeggiamo dunque, e cerchiamo di valorizzare questa disciplina molto spesso bistrattata 🙂